È morto Denis Mack Smith, il professore inglese che insegnò la storia agli italiani

Amato dai lettori e criticato dagli accademici, ha scritto numerose opere sul Risorgimento e sul fascismo

IMG_2003

Insegnare e far appassionare gli italiani alla loro storia. È forse un’impresa che solo un inglese avrebbe potuto intraprendere, Denis Mack Smith, morto all’età di 97 anni. Lo storico britannico non è mai piaciuto troppo agli accademici del nostro Paese, sin da quando nel 1959 pubblicò in italiano la sua “Storia d’Italia” che ha avuto una grande fortuna. I suoi libri sono ancora su numerosissime bancarelle dell’usato e negli scaffali delle case degli italiani.

Amato dai lettori, accusato dai critici, il professore di Oxford, esperto di Risorgimento e fascismo, ha scritto numerose biografie, tra cui quella di Garibaldi, Cavour (duramente criticata dallo storico Rosario Romeo) e Mussolini, che hanno avuto una grandissima diffusione. Il suo nome fu affiancato a quello di Indro Montanelli e non certo per fargli un complimento. Veniva visto dagli accademici più come un divulgatore che come uno storico. Attento al motto di spirito e all’aneddoto, più che alle fonti e alle carte.

Stessa critica rivolta al giornalista italiano, di cui i professori universitari accusavano la monumentale Storia d’Italia di pressappochismo, medaglia di cui faceva vanto. Dello storico, Montanelli scriveva: «Io sono un vecchio amico di Mack Smith, di cui ho sempre ammirato la vivacità e ricchezza del racconto storico: retaggio della sua formazione accademica inglese». Anche se condivideva solo in parte la sua visione sul Risorgimento.

Nato a Londra il 3 marzo del 1920, si è laureato a Cambridge, ha collaborato con Benedetto Croce in Italia e insegnato ad Oxford. Nel 1954 ha pubblicato il suo primo libro, uno studio su Cavour e Garibaldi. Tra le altre opere una Storia della Sicilia del 1968, tante biografie, oltre a vari ritratti dei più grandi personaggi della storia italiana e numerosi saggi.

Xusuusta Dilkii Haleey Gen. Salaad Gabeyre Kadiye, Ceynaanshe Iyo Dheel: SAWIRRO

IMG_9061

Xusuusta dilkii haleey Gen. Salaad Gabeyre Kadiye, Ceynaanshe iyo Dheel: SAWIRRO


Jul 3, 2017 – Kacaankii Luggooyo – Luulyo 3, 1972, abbaarahii 08:00 subaxnimo ayaa maanta oo kale ka soo wareegatay 45 sanno, dil murugo leh, si waxashnimo ahna loogu fuliyay General Salaad Gabeyre Kadiye, General Mohamed Aynanshe Guleid iyo Col. Abdulkadir Dheyl Abdulle.

Dabcan, gacan ku dhiiglayaasha dilka sameeyay waxaa ugu weynaa kaligii taliye Siyaad Barre, laakin dhagar qabayaalkii kale oo iyagana, sida firfircoon ugu lug yeeshay, ayaa laga xusi karaa Mohamed Ali Samater, Ismail Ali Abokor, Abdalla Mohamed Fadil (oo dhintay), Ahmed Suleyman Dafle, Mohamud Gelle Yusuf iyo Abdulkadir Haji Masaleh. Continue reading

Suqatra

Suqatra.
Jaziirada Layaab leh oo ay Dagaan Beesha Carab saalax ee loo yaqaano Meheri Ismaaciil.
Sidoo kale Carab Saalaxu waxay dagaan Puntland, Meheri ismaaciil wuxuu la Dhashay Daarood ismaaciil waxayna leeyihiin Luuqad u Gooni ah oo la Dhaho Luuqada Mehra.

The overlooked aspects of the formal state failure in Somalia: the colonial legacy and the incessant international scramble for Somalia

The overlooked aspects of the formal state failure in Somalia: the colonial legacy and the incessant international scramble for Somalia
Moment Research CONSULTANCY 

Moment History Society – May 6, 2017 – The (formal) Somali State collapsed in January 1991. Since then, up until mid-2012, Somalia had had no central government and the country symbolised what is called “failed state”. On the other hand, to the surprise of many international observers, Somalia and its people have not failed but instead progressed and (to some extent) prospered amid stateless socio-economic reality. Local forms of governance, based mainly on traditional values and the age-old Somali customary laws (known as Xeer) that were previously suppressed by the colonial administrations and the subsequent formal state, have (re)emerged to take over from the centralised state which had failed to provide essential public services to its citizens long before it eventually ceased to exist. Continue reading

Marxaladihii ay soo mareen ciidanka Xoogga dalka Soomaaliyeed!

Marxaladihii ay soo mareen ciidanka Xoogga dalka Soomaaliyeed!

Posted on April 12, 2017 Moment HISTORY Society 


Taariikhda Ciidanka Xoogga dalka Soomaaliya waa mid ka mid ah Hantida ugu faca weyn oo ay leeyihiin shacabka Soomaaliyeed, waa hanti ma guurto ah iyo Xasuus ku keydsan dadka garan kara qiimaha ay leedahay 12 April.

Taariikhda Xooga Dalka Soomaaliya waa arrin markasta laga hadlayo oo ay kaaga dhex muuqanaayso sharaf, karaamo, magac wanaagasan, geesinimo iyo guulo ay u soo hooyeen umadda Soomaliyeed, islamarkaana markaaad dhinaca kale ka eegto iyo sida ay yihiin ciidamada Xooga Dalka Soomaaliya aad dareemeyso murug, nasiib daro ku dhacday Xooga Dalka Soomaaliya iyo Masiibo qaran oo u baahan xal deg deg ah. Continue reading

Akhriso: Taariikhda Ciidanka Xoogga Dalka Soomaaliyeed Iyo Dhibaatada Maanta


Akhriso: Taariikhda Ciidanka Xoogga Dalka Soomaaliyeed Iyo Dhibaatada Maanta


Moment HISTORY Society – Apr 12, 2017 – Ciidanka xoogga dalka Soomaaliyeed ayaa maanta u dabaaldegaya sanad-guuradii 57-aad ee aasaaskooda, cabsi dateed waxaa xiran isu socodka waddooyinka Muqdisho taasi oo ku tuseysa awoodda ciidanka iyo khatarta dalka ka jirta.

Dhibaatada Ciidamada Heysata Waxaa Lagu Soo Koobi Karaa: Continue reading

The Year 1950 in History

IMG_7365The Year 1950 in History

Sunday April 9, 2017
Moment HISTORY Society

After all-night discussions on November 21, 1949, the General Assembly of the United Nations, after section by section approval, overwhelmingly accepted the resolution by a vote of 48 to 1 and 9 abstentions, placing Somalia under Italian Trusteeship. The lone dissenting voice being that of Ethiopia, the abstaining Powers were: Byelorussia, Czechoslovakia, France, New Zealand, Poland, Sweden, Ukraine, USSR and Yugoslavia. It is interesting to note that Soviet Union and the Eastern European States, despite their strong opposition to the resolution, decided not to vote against it.

However, a considerable period of time had elapsed before actual handover process between the British military occupation and the incoming Italian administration took place. In its resolution, the General Assembly of the United Nations had called upon the Trusteeship Council to negotiate with Italy over a draft trusteeship agreement to be submitted for approval by the General Assembly no later than its fifth regular session in 1950. The resolution recommended, inter alia, that Italy should be invited to undertake the provisional administration of Somalia. Two weeks after the General Assembly made its recommendations; the Trusteeship Council has taken initial steps for carrying out the provisions on Somalia were taken by establishing a special committee with the task of preparing a draft Trusteeship Agreement.

Instituting the Trusteeship Arrangement- Ethiopia attempts to delay the process Continue reading

  • Daily Alert News

  • Political Analyst & Expert in East Africa politics Moment History Society

  • Dr. Ibrahim H. Abukar For President

  • Taariikh nololeedkii Imaam Axmad Gurey

  • taariikhda sheekh xasan barsane oo kooban

  • Reflections on the life and learning of Prof. Said Samatar

    Professor Said Samatar who died February 24, 2015

  • Recent Posts

  • Truth to Power

  • Wall Truth

  • RSS osservatore romano – Google News

    • Romero visto dall'Osservatore Romano - Formiche.net August 17, 2017
      Formiche.netRomero visto dall'Osservatore RomanoFormiche.netPellegrinaggi, messe e celebrazioni in questi giorni segnano un anniversario importante, la nascita di Óscar Arnulfo Romero. Da segnalare il dossier speciale de L'Osservatore Romano che ha aperto gli archivi per raccontare la storia di questo beato e ...
    • Migranti, Osservatore romano: "Non basta accogliere, stop tratta" - TGCOM August 3, 2017
      TGCOMMigranti, Osservatore romano: "Non basta accogliere, stop tratta"TGCOMNon solo accoglienza, ma anche attenzione alla piaga del mercato di esseri umani. E' il messaggio di un editoriale dell'Osservatore romano, il quotidiano della Santa Sede. "In una situazione così complessa - scrive la storica Lucetta Scaraffia - forse ...altro […]
    • Migranti, l'Osservatore Romano critica la Ue: da Bruxelles solo briciole - Il Messaggero July 26, 2017
      Il MessaggeroMigranti, l'Osservatore Romano critica la Ue: da Bruxelles solo bricioleIl MessaggeroÈ quanto contenuto - scrive l'Osservatore romano nell'apertura di prima pagina intitolata "Solo briciole dall'Europa" - nelle misure straordinarie annunciate ieri dalla commissione europea per sostenere l'Italia nell'affro […]
    • Ecco come l'Osservatore Romano bacchetta Müller ei vescovi ... - Formiche.net July 25, 2017
      Formiche.netEcco come l'Osservatore Romano bacchetta Müller ei vescovi ...Formiche.netA una decina di giorni dall'articolo di Civiltà Cattolica approvato dalla segreteria di Stato sull'ecumenismo dell'odio negli Stati Uniti che contraddice la visione di Papa Francesco, il Vaticano rilancia con un nuovo, graffiante giudizio dell ...
    • Migranti, Osservatore Romano critica lʼUe: solo briciole allʼItalia - TGCOM July 26, 2017
      TGCOMMigranti, Osservatore Romano critica lʼUe: solo briciole allʼItaliaTGCOML'Osservatore Romano critica duramente le misure straordinarie annunciate dalla Commissione europea per sostenere l'Italia nell'affrontare l'emergenza immigrazione. Per il quotidiano, come si legge nell'apertura di prima pagina intitolata "Solo ...
    • Romero, come lo ricorda l'Osservatore Romano - San Francesco Patrono d'Italia August 16, 2017
      San Francesco Patrono d'ItaliaRomero, come lo ricorda l'Osservatore RomanoSan Francesco Patrono d'ItaliaPellegrinaggi, messe e celebrazioni in questi giorni segnano un anniversario importante, la nascita di Óscar Arnulfo Romero. Da segnalare il dossier speciale de L'Osservatore Romano che ha aperto gli archivi per raccontare la storia di […]
    • Mons. Romero: Pérez (“L'Osservatore Romano”), “esortava a un ... - Servizio Informazione Religiosa August 11, 2017
      Servizio Informazione ReligiosaMons. Romero: Pérez (“L'Osservatore Romano”), “esortava a un ...Servizio Informazione Religiosa“Monsignor Romero esortava a un umanesimo discreto, irrequieto e instancabile. Si presentava ai potenti della terra e agli umili trasmettendo a tutti egualmente il messaggio di amore e di speranza, con la fermezza della carità ch […]
    • Libia: Gentiloni, valutiamo uso navi contro trafficanti. Osservatore ... - ANSA.it July 27, 2017
      ANSA.itLibia: Gentiloni, valutiamo uso navi contro trafficanti. Osservatore ...ANSA.itLa presa di posizione dell'Osservatore Romano - "Un 'contributo di emergenza' di cento milioni di euro e una squadra di cinquecento tecnici per accelerare i rimpatri degli irregolari. È quanto contenuto - scrive l'Osservatore romano nell'apertu […]
    • Abusi Ratisbona: Scaraffia (L'Osservatore Romano), “atti ignobili ... - Servizio Informazione Religiosa July 21, 2017
      Abusi Ratisbona: Scaraffia (L'Osservatore Romano), “atti ignobili ...Servizio Informazione Religiosa“Nessuno dubita che si tratta di atti ignobili e vergognosi, che dovevano essere puniti e soprattutto prevenuti, ma colpisce il livello di manipolazione mediatica del caso, e soprattutto la percezione diversa che l'opinione pubblica ha di episodi ... […]
    • Preti pedofili, per l'Osservatore Romano le violenze di Ratisbona ... - Antimafia Duemila July 26, 2017
      Antimafia DuemilaPreti pedofili, per l'Osservatore Romano le violenze di Ratisbona ...Antimafia DuemilaE poi, a Ratisbona, puntualizza l'Osservatore Romano, si sarebbe trattato soprattutto di “interventi maneschi” (547 casi accertati) più che di abusi sessuali (67 casi). I primi sarebbero, per l'Osservatore Romano, bontà sua, “deprecabili”, “m […]
  • RSS avvenire – Google News

    • Terrorismo. I terroristi-ragazzini e il piano devastante. Tre gli italiani ... - Avvenire.it August 19, 2017
      Avvenire.itTerrorismo. I terroristi-ragazzini e il piano devastante. Tre gli italiani ...Avvenire.itLa cellula puntava a un'ecatombe. Salgono a 14 le vittime. Cerimonia di commemorazione in plaza de Catalunya. Il raduno per commemorare le vittime. La Spagna è impegnata in una vasta operazione anti-terrorismo dopo che giovedì alle 17 un militante ...altr […]
    • Il dramma dei migranti ei grandi temi sociali alla Festa di Avvenire di ... - Riviera24.it August 19, 2017
      Il dramma dei migranti ei grandi temi sociali alla Festa di Avvenire di ...Riviera24.itSanremo. Con il titolo «Accogliere è riscoprire», la diocesi di Ventimiglia – San Remo continua la festa dedicata al quotidiano cattolico «Avvenire» che si è aperta ieri e che si concluderà domani. Il tema scelto richiama il dramma dei migranti che ...altro »
    • Barcellona. Bruno e Luca. L'atroce stupidità del terrorismo - Avvenire.it August 18, 2017
      Avvenire.itBarcellona. Bruno e Luca. L'atroce stupidità del terrorismoAvvenire.itGiovanissime vite stroncate, giovani donne cui sono stati strappati i loro compagni, bambini rimasti orfani all'improvviso. Un dolore, una rabbia immensi e bisogna ricominciare. Senza cedere alla disperazione, allo scoraggiamento, all'odio; senza ...altro »
    • A Turku. Assalto con coltello in Finlandia: 2 morti e 7 feriti - Avvenire.it August 18, 2017
      Avvenire.itA Turku. Assalto con coltello in Finlandia: 2 morti e 7 feritiAvvenire.itA Turku un uomo si è scagliato sui passanti colpendo alla cieca. È stato bloccato. Altro accoltellamento a Wuppertal, in Germania, ma si è trattato di una lite violenta. Il luogo dell'attacco a Turku, in Finlandia (Ansa/Lehtikuva). Un altro attacco ...altro »
    • Rimini. Tutte le iniziative di Avvenire al Meeting di Rimini - Avvenire.it August 18, 2017
      Avvenire.itRimini. Tutte le iniziative di Avvenire al Meeting di RiminiAvvenire.itAvvenire è presente, anche quest'anno, alla 38esima edizione del Meeting di Rimini nel padiglione centrale, dal 20 al 26 agosto. Lo stand di quest'anno è il punto di arrivo di un percorso che Meeting e Avvenire iniziano tradizionalmente settimane prima ...altro »
    • Festa di Avvenire. A Ventimiglia e Sanremo tempo di accogliere - Avvenire.it August 17, 2017
      Avvenire.itFesta di Avvenire. A Ventimiglia e Sanremo tempo di accogliereAvvenire.itCon il titolo «Accogliere è riscoprire», la diocesi di Ventimiglia – San Remo ha annunciato il programma della prima festa dedicata al quotidiano Avvenire che avrà luogo da domani 18 agosto al 20 agosto. Il tema richiama il dramma dei migranti che ...
    • Usa. Via le statue degli eroi confederati, vessilli dei suprematisti ... - Avvenire.it August 17, 2017
      Avvenire.itUsa. Via le statue degli eroi confederati, vessilli dei suprematisti ...Avvenire.itDopo le violenze di Charlottesville scatenate proprio dalla decisione di rimuovere una statua del generale Lee, molte città spostano monumenti, lapidi e targhe. Il monumento al soldato confederato giace a terra dopo essere stato assaltato dai ...altro »
    • Alla Basilica di Castelnuovo. Don Bosco, la reliquia rubata torna a ... - Avvenire.it August 16, 2017
      Avvenire.itAlla Basilica di Castelnuovo. Don Bosco, la reliquia rubata torna a ...Avvenire.itPakistan Rifiuta l'abiura, cristiano morto in detenzione a Lahore. Copyright 2017 © Avvenire P.Iva 00743840159. il direttore · chi siamo · contatti · credits · privacy · pubblicità. Didascalia. Didascalia.altro »
    • Rapporto Usa. Ecco i Paesi dove la libertà religiosa è violata - Avvenire.it August 17, 2017
      Avvenire.itRapporto Usa. Ecco i Paesi dove la libertà religiosa è violataAvvenire.it... come promuovere al meglio la libertà religiosa a livello internazionale. Anche sul sito di Avvenire è possibile trovare molti degli articoli pubblicati riguardanti il tema dei cristiani perseguitati nel mondo. La Cattedrale copta di San Marco in ...altro »
    • Meeting di Rimini. Wael Farouq: «Così le religioni vincono il vuoto e ... - Avvenire.it August 17, 2017
      Avvenire.itMeeting di Rimini. Wael Farouq: «Così le religioni vincono il vuoto e ...Avvenire.it«Le fedi non sono il problema, ma parte della soluzione. Che cosa ha fatto Francesco in Egitto? Ha riempito i cuori sconfessando l'odio. La sua presenza è stata segno di speranza». Il Papa durante la visita pastorale a Il Cairo del 29 aprile 2017. Alla ... […]